Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookie modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Accetto

Sei in:

Moving Palazzo Pretorio - Concorso per video promozionale

A gennaio 2015 il Comune di Prato – Museo di Palazzo Pretorio ha indetto un concorso per video-opere della lunghezza compresa fra 1 minuto e 1 minuto e 30 secondi, aventi come soggetto il Museo di Palazzo Pretorio. La selezione era aperta a opere di soggetto originale, senza limitazione di scelte espressive o di genere video-cinematografico.

Il video doveva avere principalmente una funzione di promozione, veicolando in modo efficace e a pubblici diversi la qualità del Museo e le sue capacità attrattive.

I vincitori

Il primo premio (€ 4.000) è andato a Giovanni Giusti e Marco Badiani di Flod (Firenze) che con ironia, qualità d'immagine e attenzione grafica hanno reso la storia di Palazzo Pretorio, dall'interno delle sale all'esterno città, unpiccolo viaggio ricco di spunti e di idee.

 

Il secondo premio (€ 1.500) a Marco Stefano Innocenti con Laura Innocenti e Giacomo Calistri (Prato) per il ritmo contemporaneo impresso al racconto di Palazzo Pretorio, per l'attenzione al valore del Museo come istituzione civica posta culturalmente e geograficamente al centro della città.

Il terzo premio (€ 1.000) è stato assegnato a "Scopri, Vivi, Crea" di Pierpaolo Paone, Manuela Politi e Stefano Scaturi (Livorno), per la facilità del racconto a un pubblico di giovani e giovanissimi, anche grazie ai due protagonisti adolescenti, di un museo come luogo dove scoprire, vivere, creare, partecipare.

Menzione speciale per la capacità narrativa a "Sangue Caldo, Testa Fredda" di Diego Montredini (Piacenza) interpretato da Emanuela Mascherini,  liberamente ispirato ai versi di Curzio Malaparte.

La Giuria

La giuria coordinata da Rosanna Tocco, dirigente del Comune di Prato, era composta da: Fabio Cavallucci, Direttore del Centro Pecci, Adelaide Corbetta, pr e media relations, Alessandro Isaia, Project Manager Abbonamento Musei Lombardia e Roberto Pisoni, Direttore di Sky arte.