Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Accetto

Sei in:

Dal 25 settembre tornano le domeniche con colazione

PALAZZO PRETORIO, TORNA L’APPUNTAMENTO CON LA “COLAZIONE AD ARTE”
Il 25 settembre colazione nel Museo di Palazzo Pretorio e visita guidata alle nuove acquisizioni donate dal collezionista pratese Carlo Palli, tra cui il ritratto eseguito dall'artista Pietro Costa. Previsti successivamente altri appuntamenti.

Dopo la pausa estiva, riprendono gli appuntamenti con le colazioni nella splendida cornice di Palazzo Pretorio: la prima “Colazione ad Arte” della nuova stagione è prevista per domenica 25 settembre.

Per l’occasione è prevista una speciale visita guidata, condotta dalla direttrice di Palazzo Pretorio Rita Iacopino, alla scoperta del terzo piano del museo e delle acquisizioni donate dal collezionista pratese Carlo Palli: “Venere Maria - Nudo color seppia” di Michelangelo Pistoletto, e “Victoire de Samothrace” di Yves Klein.
Due opere dal valore inestimabile, che rendono ancora più preziosa la ricca collezione di Palazzo Pretorio: “Venere Maria - Nudo color seppia” è una serigrafia su acciaio inossidabile lucidato a specchio, una delle opere più amate dell’artista, che rappresenta la moglie Maria Pioppi, mentre “Victoire de Samothrace” è una riproduzione della celebre “Vittoria di Samotracia”, rivestita dall’iconico blu brevettato da Klein, l’IKB (International Klein Blue), che l’artista francese ha definito «la più perfetta espressione del blu», e che ha creato utilizzando il pigmento monocromo blu, che evoca la contemplazione e l’infinito.

Durante la colazione sarà presentato il ritratto di Carlo Palli eseguito dall'artista italo-americano Pietro Costa -realizzato in occasione della sua recente mostra "/ri.tràt.ti/ /ˈpôrˌtrāts/", ospitata da Palazzo Pretorio dal 22 aprile al 31 luglio- che il collezionista donerà al museo di Palazzo Pretorio, e che entrerà a far parte della collezione permanente. Si tratta di un’opera che fa parte della serie di lavori dell’artista denominati bloodworks, eseguiti con il sangue del soggetto ritratto, che viene utilizzato come pigmento tra due fogli di mylar.

L’appuntamento del 25 settembre è solo il primo di una serie: già previste in calendario una “Colazione ad Arte” a tema Halloween per domenica 30 ottobre, e una in programma il 27 di novembre con un concerto eseguito da una rappresentanza di musiciste della Camerata Strumentale “Città di Prato”, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, che si celebra il 25 di novembre.

INFO
Costo 10€. Prenotazione obbligatoria al numero 0574.1837859 o alla mail prenotazioni.museiprato@coopculture.it.