Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookie modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Accetto

Sei in:

Ottobre al Museo

Dal 1 ottobre 2019 al 31 ottobre 2019

Giuseppe Bartolomeo Chiari (attribuito), Allegoria di Primavera-Estate (particolare), olio su rame

Sabato 5 ottobre ore 18.30

La Toscana giorno per giorno. 365 giorni tra storie, curiosità, personaggi e aneddoti

Presentazione del volume di Eugenio Giani, in conversazione con Alberto Severi giornalista Rai.

L'evento, promosso dal Comune di Prato e organizzato dall'Associazione Culturale FareArte, sarà preceduto da una breve visita guidata del Museo, con inizio alle 17,30, che illustrerà gli eventi salienti della storia del palazzo e alcuni capolavori in esso custoditi.

Il libro di Giani è un vero e proprio almanacco, un atlante, un viaggio riccamente illustrato nella storia, nelle tradizioni e nei segreti della Toscana. Per ogni data del calendario, eventi, personaggi, aneddoti e curiosità compongono il ritratto inedito di una delle terre più belle e più ricche d'arte del mondo. Sotto i nostri occhi sfilano i grandi personaggi della storia toscana, dai Medici ai Lorena, letterati e poeti, artisti e architetti, stelle dello spettacolo e campioni dello sport ma anche stelle "minori" che tuttavia hanno lasciato traccia di sé. Una pagina al giorno, da leggere per collegare la storia e le storie della Toscana, rivivere idealmente eventi e conoscere figure, note e meno note, che hanno dato identità alla nostra regione. A Prato, alla sua storia, ai suoi personaggi e alle sue tradizioni, sono dedicate diverse pagine, a partire dal Medioevo fino all'epoca Moderna; un'ottima occasione per intraprendere un percorso nella storia della città, inserita nella Toscana di ieri e di oggi.

 

Sabato 12 ottobre ore 16

Presentazione del volume di Stefania Stefanelli Una lingua “travolgente” e incendiaria” - Studi sul Futurismo.

Presentazione a cura di Teresa Megale e Paolo Albani.  

Un linguaggio dirompente, una vera e propria rivoluzione che investì il mondo dell’arte prima italiano e poi anche europeo. Il Futurismo scoppiò come una furia incendiaria e distruttrice, che partì dal linguaggio per poi travolgere anche altri campi: il teatro, la politica, la gastronomia, la moda.. Una storia creativa affascinante che Stefania Stefanelli ricercatrice e collaboratrice dell’Accademia della Crusca, ci aiuterà a scoprire, con la collaborazione di Teresa Megale.
Il futurismo fu un movimento che ebbe un’eco potentissimo: dall’Italia raggiunse la Russia, il Portogallo, il Giappone e che ebbe un influsso anche sulla quotidianità.  Infatti la rivoluzione lanciata da Marinetti con il suo Manifesto coinvolse la lingua letteraria, ma anche il parlare quotidiano. Gli scrittori futuristi crearono un’antilingua che poi riuscirono a condividere anche con una strategia di comunicazione basata su manifesti e volantini.

 

domenica 13 ottobre ore 16  

C'era una volta...il Palazzo!

In occasione della Giornata della Famiglie al Museo F@Mu, un laboratorio didattico per i più piccoli alla scoperta delle tante storie e dei segreti che le stanze di Palazzo Pretorio raccontano attraverso segni e simboli del passato. Fra stemmi, memorie di pietra, ma anche oggetti che testimoniano l'uso diverso nel tempo dell'edificio che oggi custodisce capolavori d'arte. La visita guidata interattiva si conclude in aula didattica con un laboratorio creativo in cui i bambini potranno creare il loro personale 'Palazzo'.

Prenotazione consigliata al numero 0574 24112/2837860 o direttamente in biglietteria il giorno dell'evento. Età consigliata: 6- 10. Evento gratuito

 

Domenica 13 ottobre ore 18.30

MUSEO LIVE  

Arte e musica nella sale del Pretorio. Concerto live di Giacomo Parretti e visita alle collezioni.

Costo concerto incluso nel biglietto di ingresso.    

 

Sabato 19 ottobre ore 16

Presentazione del volume La Leonardo 100 anni - La Scuola d'Arte e Mestieri di Prato.

Ingresso libero

 

Domenica 27 ottobre ore 10.30

Una colazione ad arte

Un nuovo appuntamento con la colazione a Palazzo Pretorio che questa volta avrà come protagonista la nota soprano pratese Silvia Pacini, membro dell'orchestra lirico,sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca. L’artista guiderà il pubblico in un viaggio attraverso la musica lirica, con le musiche eseguite dal quintetto a fiato formato dai solisti dell'orchestra del Teatro del Giglio e la soprano Fabiola Formiga.

Un modo per entrare in contatto con la musica “colta”, così come era chiamata un tempo la musica lirica, che diventa elemento di congiunzione tra le arti, con l'obiettivo di abbandonare il pensiero che la vuole solo appannaggio di platee teatrali.

Il repertorio intimo si affianca al popolarissimo Strauss, dalle arie di Verdi a quelle di Puccini, passando per Donizetti e Bellini, da Piotr Ilic Tchajkovskij col suo lago dei cigni, al delicato Julius Fucik scelto per l'occasione come breve guida all'ascolto del poco conosciuto fagotto.  

 
Evento in collaborazione con il Caffè le Logge. Costo complessivo 10 euro. Prenotazione consigliata al numero 0574 24112/1837860 o direttamente in biglietteria (con diritto di prevendita) o il giorno dell'evento fino a esaurimento posti disponibili