Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookie modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Accetto

Sei in:

AutunnoAntiqua

Dopo il debutto a Palazzo Pretorio di AutunnoAntiqua, la stagione di musica antica promossa da Mesotonica, con due dei maggiori violisti barocchi del panorama internazionale, Simone Laghi e Stefano Marcocchi, sabato 10 novembre alle 17  il secondo appuntamento al Museo con Ensemble Minima Choralia,  diretto da Giovanna Riboli, e il concerto “Il sacro ed il profano nei codici miniati medievali”.

L'appuntamento propone un concerto derivante da uno studio dei codici di età medievale e di epoca successiva di diversa provenienza geografica e di argomento sia sacro che profano spaziando dalla monodia gregoriana alla polifonia rinascimentale, dal Laudario di Cortona al Codex Montpellier, dal Cancionere de Palacio al Llivre Vermell.

Minima Choralia, coro da camera nato nel 2012 nell'Associazione Musicale Fiorentina, svolge la sua attività concertistica in prestigiose sedi culturali della città di Firenze e non solo (Villa Bardini,Saloncino della Pergola, Società Dante Alighieri, Sala ex-Leopoldine, Cenacolo di Ognissanti etc.) con una particolare attenzione alla polifonia antica e del '900.

Il programma di AutunnoAntiqua segue un percorso che miscela elementi locali e internazionali nel solco della musica antica e barocca e che nelle settimane scorse è stato selezionato da Comunità Europea e MIBAC come uno dei rappresentanti per “L’anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018″.  La rassegna unisce la specificità territoriale e il respiro di una musica che attraversa il Mediterraneo toccando il cuore della tradizione musicale barocca europea e della tradizione popolare extra-europea. Dopo i concerti a Palazzo Pretorio il programma prosegue domenica 11 novembre alle 17, nei locali di Mesotonica (via Muzzi 36), con Paolo Rossetti Murittu, percussioni e Samuele Venturin, fisarmonica; concerto e presentazione CD “Hidden Path”. 

Il cartellone di AutunnoAntiqua comprende complessivamente sette eventi fra Palazzo Pretorio e lo spazio di Mesotonica.

Il biglietto di ingresso per i concerti a Palazzo Pretorio ha un costo di 8 euro e dà accesso alla visita del Museo nel giorno della sua emissione. I concerti a Mesotonica prevedono un contributo di 8 euro e la tessera annuale di Mesotonica.  Informazioni e prenotazioni: associazionemesotonica@gmail.com, www.mesotonica.com,

 

 

AutunnoAntiqua - Il programma completo

 

Domenica 28 ottobre, ore 17 – Museo di Palazzo Pretorio

Simone Laghi e Stefano Marcocchi, viola barocca

Concerto e presentazione del cd Emanuele Barbella, a due viole

 

Sabato 10 novembre, 17 – Museo di Palazzo Pretorio

Ensemble Minima Choralia

Giovanna Riboli, direzione

Il sacro ed il profano nei codici miniati medievali

 

Domenica 11 novembre, ore 17 – Spazio Mesotonica

Paolo Rossetti Murittu, percussioni

Samuele Venturin, fisarmonica

Concerto e presentazione del cd Hidden Path

 

Venerdì 23 novembre, ore 21 – Spazio Mesotonica

Ensemble Girandole Armoniche

Esther Crazzolara, violino barocco

Federica Bianchi, clavicembalo

Teodoro Baù viola da gamba

Extravagantes 600 – Viaggio musicale alla corte degli Asburgo

 

Sabato 1° dicembre ore 17 – Spazio Mesotonica

Why do people sing? Music in the human revolution

Conferenza a cura di Joseph Jordania, Georgian Pholyphony in the International Context of Polyphonic Culture

 

Domenica 2 dicembre – Spazio Mesotonica

Workshop a cura del Dott. Joseph Jordania

Georgian Pholyphony in the International Context of Polyphonic Culture

 

Domenica 9 dicembre ore 17 – Museo di Palazzo Pretorio

Peppe Frana, robab

Ciro Montanari, tabla

Naghma – Musiche dell’Afghanistan